venerdì 10 ottobre 2008

Angolo poesia #001

LA MIA STAGIONE


Sono della stagione di Matrix io
Delle lucine
Di winzozz
E dei libri a prendere polvere

Sono della stagione de reality io
Del calcio al TAR
Dell’immondizia
E delle bollette pagate sempre tardi

Sono della stagione del trolley con le ruote io
Della sveglia tardi
Delle buste di plastica
E dei mobili presi all’IKEA

Sono nella stagione in cui si realizza la P2 io
In cui crollano le banche
In cui non faccio il biglietto
E in cui ti rubano di tutto sotto il naso

Sono per una stagione di risveglio io
Di compartecipazione
Di solidarietà
E di rispetto dell’uomo

Ma vaneggio io.

1 commento:

manuela ha detto...

winzozz???
reality...meglio un mondo senza che con!!!penso ci sia più spazzatura in tv che a giro x le strade....
ikea...peggio del prezzemolo!!lol
"E delle bollette pagate tardi"....cavolo!!devo pagare il telefono!!
carissimo....sei per dei valori che oggi quasi sono spariti..il rispetto dov'è??
solidarietà???quale solidarietà c'è al giorno d'oggi??se uno viene pestato la gente tira avanti facendo finta di nulla....puoi anche morire se aspetti che qualcuno si fermi e chiami soccorsi vedendoti in terra o in difficoltà.
compartecipazione..si!quando alla base di questo c'è un guadagno.nessuno da niente x niente.